X Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Accetto

Display a LED e a LCD per informare il comprensorio di Montpellier

I display di fermata a LCD e a LED informano gli utenti del servizio di trasporto pubblico di Montpellier.

0102
0202

La società francese TAM (Transports de l'Agglomeration de Montpellier), che attualmente svolge il servizio di trasporto pubblico auto tranviario per la città di Montpellier e il suo comprensorio, ha adottato la soluzione Solari di Udine per informatizzare la rete di trasporto pubblico.

 

Oltre 300 display a LCD, dislocati lungo le diverse linee di trasporto pubblico servite da autobus, che comunicano con il sistema centrale via GPRS, informano i cittadini sui tempi per il passaggio dei prossimi mezzi. Le diverse possibilità di alimentazione previste per tali dispositivi, che vanno dal pannello fotovoltaico che sfrutta l’energia solare, al collegamento alla rete elettrica utilizzata, durante la notte, per l’illuminazione pubblica, permettono di ottimizzare i consumi energetici riducendo di conseguenza i costi di tale impianto.

Un software centrale tramite cui monitorare in tempo reale tutti i dispositivi, rappresenta un ulteriore elemento che permette di ridurre i costi di gestione del sistema, limitando gli interventi di manutenzione alle sole situazioni in cui ciò è effettivamente necessario.

 

Nella realizzazione della linea T3 l’azienda desiderava offrire agli utenti un servizio rinnovato, agevolando l’utilizzo dei mezzi pubblici e fornendo, in tempo reale, le informazioni sui tempi di attesa per il prossimo tram.

Tutto ciò mantenendo bassi i costi di manutenzione dell’impianto e potendo, dal proprio punto di vista, monitorare a distanza tutto il sistema per aver l’evidenza immediata degli eventuali guasti.

 

Un centinaio di display a LED in alimentazione permanente, dal punto di vista hardware, uniti ad un front-end di comunicazione con tali dispositivi ed un’applicazione software per il monitoraggio dell’impianto, basata sullo standard SNMP per la gestione di un numero di periferiche anche elevato, costituiscono gli elementi principali del sistema fornito per tale linea tranviaria.

 

La scelta dei display a LED ha permesso di garantire un’ottima performance dei dispositivi, in grado di offrire un’elevata leggibilità anche in condizioni ambientali difficili (bassa luminosità) ma anche consumi ridotti.

 

Richiedi info