X Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Accetto

Vicenza

Un esempio di ottimizzazione dei costi nella gestione della sosta in struttura

0102
0202
Obiettivo

Gestire i parcheggi in struttura, confrontando l’informazione relativa al numero di posti auto disponibili con quella sul numero di posti effettivamente occupati - Ottimizzare l’attività dei controllori di parcheggio in merito all’effettivo utilizzo della struttura, verificando la corrispondenza fra dato rilevato ai varchi e dato rilevato dai parcometri

Risposta

In tale ambito, al parcometro Spazio è stato affiancato il software di gestione SmartPark, opportunamente personalizzato per gestire la specifica richiesta. Il tutto è completato dall’installazione, ai varchi, di spire di rilevamento, per il controllo delle auto che accedono alla struttura, e da Pannelli a Messaggi Variabili, per l’indicazione del numero di posti disponibili.

Vantaggi
  • Semplicità di pagamento
  • Visualizzazione degli spazi liberi all’ingresso della struttura
  • Economicità della gestione (parcheggio automatizzato non presidiato)

Case Study Vicenza

Nell’ambito della fornitura di un sistema per la gestione delle aree di sosta nella città di Vicenza, si è evidenziata la necessità di controllare, oltre ai classici spazi su strada, anche i parcheggi in struttura.

 

Il parcometro Spazio è in grado di gestire ottimamente i parcheggi su strada, ma i parcheggi in struttura chiusa presentano delle peculiarità ed esigenze che richiedono delle prestazioni specifiche.

 

Nell’ambito del parcheggio in struttura, infatti, gli utenti devono utilizzare il parcometro per ottenere il titolo di sosta corrispondente al diritto di parcheggio.

 

In questo contesto, Solari di Udine ha realizzato un sistema integrato, in cui i dati di pagamento, provenienti dal parcometro, vengono incrociati con quelli di un sistema di conteggio auto, realizzato tramite spire poste presso i varchi del parcheggio stesso.

Tale caratteristica consente, innanzitutto, la visualizzazione del numero di spazi correntemente occupati: tale dato viene evidenziato agli utenti grazie ad un display posto all’ingresso della struttura.

Questo permette di offrire un’informazione precisa ed efficace a tutti i potenziali utenti che, prima ancora di accedere al parcheggio, possono conoscere l’effettiva disponibilità di posti auto.

 

Questo sistema, inoltre, consente di determinare in modo puntuale la percentuale di pagamenti attivi, determinati in relazione ai titoli emessi dal parcometro e validi al momento dell’analisi, rispetto agli spazi che risultano occupati, tenendo conto dei dati rilevati dalle spire poste ai varchi.

Il gestore, in questo modo, può intervenire con un controllo specifico, effettuato da parte del personale preposto, solo quando questo valore di discosta troppo dal normale rapporto di 1 a 1. Ciò permette di evitare il presidio degli spazi da parte di un controllore, riducendo in modo considerevole i costi di gestione della struttura.

Approfondisci

Richiedi info

Prodotti utilizzati

Parcometro Spazio
Smartpark